• Pane di matera, fetta a cuore

"Il pane, l'acqua ed il vino, le tre cose più necessarie alla vita, sono eccellenti; ed il pane e l'acqua in ispecie, non sono inferiori a quelli di nessun paese del Regno."

Conte Carlo Ulisse De Salis Marschlins, parlando di Matera, da "Viaggio nel Regno di Napoli", 1789

Mi ha sempre affascinata la americanata della torta di caramelle, coloratissima, golosissima e veramente divertente da "smontare" al culmine delle feste di compleanno, ma mi è sempre sembrato un azzardo totale proporla ai bambini già su di giri per la baldoria, visto che in genere è tenuta su con gli stecchini!
I metodi usati infatti sono due: si utilizza una base finta di polistirolo (come quelle per esercitarsi nel cake design), o una vaschetta di alluminio usa e getta rovesciata, e si "infilzano" le caramelle disposte con ordine con stecchini o, nel caso la si voglia meno pericolosa, con pezzetti di spaghetti crudi.
Al momento del consumo i bambini staccano le caramelle desiderate, ma come dicevo prima è una bella responsabilità lasciare stuzzicadenti nelle loro manine...
Anche gli spaghetti crudi potrebbero essere distrattamente messi in bocca nascosti in una caramella gommosa ed essere un problema!
Ho pensato anche che avrei potuto attaccare con un po' di ghiaccia le caramelle alla base di polistirolo, ma se staccandole veniva via anche un pezzetto di base? E attaccandole alla tortiera di alluminio, invece, al momento delle verità, essendo molto leggera, sicuramente il bambino più energico si sarebbe tirato dietro tutta la torta in blocco!
E così rimandavo, ma pensandoci, rimandavo anche il divertimento visto che più grandi sono i bambini e meno affascinante diventa una torta costruita solo ed esclusivamente di caramelle che si può ditruggere a comando senza essere rimproverati!
Girellando nel web in cerca di una idea mi sono imbattuta in questo post della mitica Kitchen Cri, che ha risolto in maniera geniale il dilemma costruendo una base totalmente commestibile dove appiccicare le caramelle...
Io ho usato la sua ricetta, ho solo raddoppiato gli ingredienti e sostituito il riso soffiato semplice con i rice crispies.

    • candy cake compleanno2

Ho preparato la Candy Cake per il compleanno di Michael, l'amichetto del cuore di mia figlia, ed ha avuto davvero un successone, ma la sorpresa nella sorpresa è arrivata dopo l'assalto...
Senza troppa convinzione ho tagliato a pezzetti la base e l'ho assaggiata giusto per curiosità, visto che avevo dato per scontato che fosse solo il supporto della torta e che sarebbe rimasta abbandonata sul tavolo dopo l'orgia di caramelle e marshmallow, e mi sono resa conto che aveva un sapore delizioso!
Devo dire che a spazzolare la base in riso sono state sopratutto le mamme, e sono stata contenta perchè così abbiamo accontentato due generazioni in un colpo solo.
Ma adesso bando alle ciance, beccatevi la ricetta con tutti i passaggi e buon compleanno caramelloso a tutti!

Colorata golosa e scenografica la candy cake è sempre l'ospite d'onore dei compleanni, i bambini adoreranno smontarla prelevando le caramelle desiderate al culmine della festa! Con questa ricetta è possibile confezionarne una sicura, senza l'uso di stecchini, e divertirsi insieme a loro fino alla fine, mangiando anche la base, visto che è totalmente commestibile (e ha anche un buon sapore).

    • candy cake finestra

Ingredienti per la base

  • 300 g di Rice Crispies (o cereali simili)
  • 500 g di marshmallow (preferibilmente bianchi)
  • 80 g di burro

per la decorazione

  • caramelle gommose, marshmallow, liquerizie, stringhe o cioccolatini a piacere

per l'assemblaggio

  • glassa all'acqua alimentare pronta, oppure
  • 25 g di zucchero a velo
  • 1/2 cucchiaio di acqua calda
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 10 minuti
Dosi per: 12 persone
Difficoltà: Facile
Reperibilità alimenti: Facile
Livello di prezzo: Basso
Nazione: Stati Uniti

Attrezzatura necessaria:
  • teglia da 20 cm (alta 10 cm)
  • carta forno
  • pentola antiaderente (tassativa)
  • spatola in silicone o cucchiaio antiaderente (consigliato)
  • un elastico largo o spago da cucina

Per prima cosa pesare marshmallow e rice crispies e fondere a fiamma dolce il burro in una pentola antiaderente (il composto è molto appiccicoso, per cui è davvero importante che la pentola sia antiaderente, se ci sono problemi di capienza è possibile dividere in due parti gli ingredienti e ripetere il processo di cottura una seconda volta, io ho fatto così)

candy cake tortiera foderata

Foderare la tortiera con carta da forno bagnata e strizzata.

Aggiungere in pentola i marshmallow, sempre a fuoco dolce, e mescolare di continuo con una spatola in silicone leggermente unta o con un cucchiaio antiaderente finchè si sciolgono completamente.

Aggiungere il riso soffiato ai marshmallow sciolti e mescolare velocemente.
Livellare sommariamente col cucchiaio e poi con le mani bagnate.

candy cake glassa

Preparare la glassa unendo acqua e zucchero a velo in una tazza e sbattendo leggermente con una forchetta (non è necessario mettere molta cura in questa operazione visto che servirà solo come collante e non sarà a vista)

Dopo circa 15 minuti la base si sarà solidificata (rimanendo leggermente appiccicosa, il che aiuta anche nel posizionare le caramelle).
Capovolgere quindi la tortiera sul piatto da portata e staccare delicatamente la carta forno.
A questo punto è possibile incominciare l'assemblaggio della torta, posizionando dapprima le caramelle desiderate sul bordo, in basso, e poi salendo, "sporcandole" sul restro con un po' di glassa.
In questo processo è possibile aiutarsi con uno spago o meglio con un elastico per tenere fermo il primo giro di caramelle per pochi minuti, in attesa che la glassa faccia presa.
Se si intende usare i lecca lecca nella parte superiore è opportuno segnare la loro posizione utilizzando degli stecchini, ovviamente da rimuovere come ultimo passaggio prima di inserire i lecca lecca veri e propri.
 

Completare la composizione delle caramelle/cioccolatini nella parte superiore e lasciare asciugare all'aria per circa un'ora, dopo è possibile trasportare la torta senza troppi problemi.
Io ho usato, nell'ordine:
Un giro di dischi volanti in ostia e marshmallow
Un giro di gommose alla fragola
Un giro di Fruit Joy
Un giro di lenti di cioccolato al latte e bianco
Al centro stelline di cioccolato al latte
Lecca lecca di diversi tipi
Giro torta alla base di stringhe gommose alla fragola

Ovviamente è possibile sbizzarrirsi con scelta e abbinamento, e personalizzare la torta anche in base ai colori dello sweet table e ai gusti del/lla festeggiato/a.
 

candy cake base tagliata

Ecco cosa è rimasto dopo 5 minuti dal countdown dato ai bambini per la distruzione!
Tagliata la base a blocchi è stata gradita da tutti, leggera e croccante!

Note

Ho preparato la candy cake la mattina per utilizzarla nel pomeriggio, ma Kitchen Cri nel suo post dice che è possibile preparare con quattro o cinque giorni di anticipo la base, che rimane morbida per diverso tempo, per cui in caso di compleanno ci si può portare avanti con il lavoro ;)

blog comments powered by Disqus

MyFreeCopyright.com Registered & Protectedcopywriting

Privacy Policy