• Pane di matera, fetta a cuore

"Il pane, l'acqua ed il vino, le tre cose più necessarie alla vita, sono eccellenti; ed il pane e l'acqua in ispecie, non sono inferiori a quelli di nessun paese del Regno."

Conte Carlo Ulisse De Salis Marschlins, parlando di Matera, da "Viaggio nel Regno di Napoli", 1789

    • barattolo confezionato 2

Complice l'arrivo del grande freddo mi è venuta spesso voglia di cioccolata calda...
Mi sono detta che era inutile prepararla ogni volta da zero, considerando che gli ingredienti sono secchi e tutti ben conservabili già assemblati, e così, ispirata dalle ricette di Anice e Cannella e Cindystar ecco la mia versione di mix in polvere per cioccolata in tazza...
Aderendo alla filosofia della mia mitica amica Patty, maestra nell'arte della pigresse, ho però optato per la preparazione in microonde, così bastano un paio di minuti di cottura e si sporca soltanto la tazza in cui si beve e la forchetta per girare il composto (prima o poi l'allieva supererà la maestra, Patty SALLO!)!

befana2

Non ho rinunciato però al sapore e al profumo, aggiungendo tante spezie e aromi, di volta in volta in purezza o mescolate, e ho fatto un regalino alla mia vicina di casa inglese Jessica, che ha assaggiato a casa mia la cioccolata calda scoprendo che esiste qualcosa di denso e scuro e saporito e non solo la brodaglia spacciata per hot chocolate nei caffè a Londra che assomiglia vagamente a latte caldo con un misero cucchiaio di Nesquik!
Essendo una preparazione velocissima e molto comoda da tenere di scorta in casa potrebbe essere un pensiero carino per l'Epifania, da regalare a chi volete bene, magari dentro la solita calza piena di dolciumi ordinari e di carbone dolce (homemade).
Buona Befana a tutti, allora, e alla prossima ricetta!

Il preparato in polvere per cioccolata calda in tazza home made diventa gourmand con l'aggiunta di spezie e aromi. Ed è anche velocissimo da preparare in microonde! Cosa aspettate a provarlo?!

    • cioccolato pronto in tazza

Ingredienti

  • 150 g di cioccolato fondente, preferibilmente al 60% di cacao
  • 100 g di cacao amaro
  • 50 g di zucchero grezzo muscovado
  • 120 g di zucchero semolato
  • 80 g di amido di mais
  • 2 bustine di vanillina
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere

Per il doping scegliere uno o più ingredienti tra:

  • caffè solubile
  • peperoncino piccante in polvere
  • scorza di arancia grattugiata o polverizzata
  • cannella macinata
  • noce moscata grattugiata
  • zenzero in polvere o fresco grattugiato
  • pepe nero macinato
Preparazione: 5 minuti
Cottura: 2 minuti
Dosi per: 4 persone
Difficoltà: Facilissima
Reperibilità alimenti: Facile
Livello di prezzo: Molto basso
Stagione: Inverno
Nazione: Italia

Attrezzatura necessaria:
  • Mixer
  • Bilancia
  • Macinacaffè (facoltativo)
  • Forno a microonde o pentolino

Mettere per prima cosa il cioccolato in frigo (in questo modo si preverrà il riscaldamento durante il processo di polverizzazione).
Mettere nel mixer lo zucchero semolato, lo zucchero grezzo muscovado, la vanillina, l'amido di mais, la cannella in polvere ed il cacao amaro ed azionare al massimo per pochi secondi, in maniera che la grana del composto si assottigli.
 

mix in polvere

Aggiungere il cioccolato spezzettato ed azionare ad impulsi finchè non si incorpora e si polverizza (non troppo finemente).

A questo punto la base per il preparato è pronta, basterà metterne 4 cucchiai in una tazza (40/50 grammi), stemperare con circa 20 grammi di latte girando con una forchetta, una volta ottenuto un composto senza grumi aggiungere ancora 130 grammi di latte e mettere nel microonde a massima potenza per 30/40 secondi.

Tirare fuori la tazza, girare il cioccolato e ripetere la stessa operazione per altre due volte, prestando molta attenzione la terza volta e spegnendo il microonde non appena il composto accenna a bollire.
La cioccolata calda sarà diventata bella densa e scura, ed è pronta da consumare, magari accompagnata da panna montata.
Alternativamente è possibile procedere alla cottura convenzionale, utilizzando un pentolino e rimestando continuamente su fiamma media finchè si ispessisce.

Il doping:
la cioccolata calda in tazza si presta a moltissime interpretazioni creative; si può aromatizzare e customizzare in mille modi. A seconda del proprio umore di può aggiungere uno o più tra gli ingredienti seguenti, nella singola tazza, o, nel caso di ingredienti asciutti e in polvere, direttamente nel vasetto con il preparato in polvere che assumerà così una personalità più marcata.

Gli abbinamenti classici sono arancia e cannella (insieme o in purezza) e si ottengono mescolando ai 50 grammi per tazza di preparato circa mezzo cucchiaino di cannella in polvere e/o un po' di scorza grattugiata. Se non si vuole sentire la granulosità della scorza grattugiata è possibile semplicemente aggiungere una striscia di scorza di arancia intera prima di mettere la tazza nel micro, senza la parte bianca che darebbe un sapore troppo amaro, e lasciarla in infusione per pochi minuti. Il massimo sarebbe usare della scorza di arancia essiccata e polverizzata, come questa !

polvere di caffè solubile

Per una bevanda super energizzande si può mescolare alla polvere del composto un bel cucchiaino di caffè solubile come il Nescafè, e procedere come da ricetta alla cottura.
Anche qui ci starebbe bene un odore di arancia o di cannella.

peperoncino

Oggi va molto di moda il cioccolato al peperoncino, un caro, vecchio classico atzeco (in verità per essere proprio puntigliosi gli antichi Atzechi non lo dolcificavano, ma noi siamo edonisti e ci concediamo lo zucchero!).
Per i temerari che vogliono provare questo brivido piccante, basterà aggiungere un cucchiaino (dosare secondo i gusti) di peperoncino piccante macinato ai quattro cucchiai di polvere e procedere alla preparazione della loro tazza infuocata...

noce moscata

Una aggiunta inedita ma particolarmente stuzzicante è una grattatina di noca moscata nella tazza, io la lasceri in purezza senza aggiungere altre spezie.

La vera svolta però per me è stata provare ad aggiungere un particolare mix di spezie, familiare a chi, come me, è dipendente da Yogi tea):
bisogna ridurre in polvere chiodo di garofano, cannella, cardamomo, pepe nero, eventualmente coriandolo se gradito (io lo odio e non l'ho messo) e zenzero, ed aggiungerne un po' alla miscela al cioccolato prima di riscaldarla, in inverno è quanto di più buono possibile per risaldarsi, ed evoca in pieno l'atmosfera di un nordico Natale...

Una volta pronta la vostra versione preferita di cioccolata calda, aromatizzata o semplice, cotta in microonde o sul fornello, si può aggiungere un ulteriore tocco personale mescolando due cucchiai di rum, calvados o ancora San Marzano Borsci.
Non rimane che tirare fuori dei biscottini e un po' di panna montata e finalmente sedersi in compagnia degli amici ad assaporare il tutto.
 

    • cioccolato servito
blog comments powered by Disqus

MyFreeCopyright.com Registered & Protectedcopywriting

Privacy Policy