• Pane di matera, fetta a cuore

"Il pane, l'acqua ed il vino, le tre cose più necessarie alla vita, sono eccellenti; ed il pane e l'acqua in ispecie, non sono inferiori a quelli di nessun paese del Regno."

Conte Carlo Ulisse De Salis Marschlins, parlando di Matera, da "Viaggio nel Regno di Napoli", 1789

work in progress post
    • basilicata secret
    • Foto di: Francesca Zito

Da domani e per una decina di giorni sarò in giro per tutta la Basilicata con una regista italo-canadese e la sua troupe per un documentario sulla gastronomia lucana, facente parte del progetto Basilicata Secrets, a cura di Baltalya Productions, svolto anche in collaborazione con Rete Cinema Basilicata.
Sarà una esperienza faticosa sicuramente, ma altrettanto sicuramente molto bella e ricca di emozioni.

Essendo la famiglia di Anita Aloisio, la regista, originaria di Muro Lucano, questo documentario è per lei una sorta di "ritorno alle origini", raccoglieremo delle ricette lucane, ne filmeremo l'esecuzione e chiacchiereremo un po' con la gente, sarà insomma uno spunto per parlare, oltre che di cibo, di Basilicata contemporanea ed autentica.

Questo il calendario delle date:

Venerdì 17 maggio Matera
Lunedì 20 maggio Tursi e Valsinni
Martedì 21 maggio Policoro e Bernalda
Mercoledì 22 maggio Castelmezzano e Pietragalla
Giovedì 23 maggio Maratea e Rotonda
Venerdì 24 maggio San Paolo Albanese e Chiaromonte
Sabato 25 maggio Barile e Venosa
Domenica 26 maggio Muro Lucano
Lunedì 27 maggio Avigliano e Cancellara

Chi vuole incontrarci e raccontarci qualcosa durante questo itinerario può scriverci su info@ilcuoreingola.it e cercheremo di organizzarci!

Questo post verrà aggiornato come una sorta di diario di viaggio in cui vi presenterò gli amici che parteciperanno al progetto ed i luoghi in cui li incontreremo.

Il blog ufficiale del progetto si trova qui

Adesso però fate un grande in bocca al lupo a me, alla regista Anita Aloisio, alla fotografa Francesca Zito, al film maker Giovanni Lancillotti e al fonico Lorenzo Valvano per favore!
A domani!
 

Venerdì 17 maggio, Matera

Il primo giorno delle riprese si è svolto a Matera. Abbiamo incominciato a girare nel mercato ortofrutticolo di Via Marconi e abbiamo piano piano fatto conoscenza sia con frutta e verdura di stagione sia con prodotti conservati come olive, fichi e legumi. Abbiamo intervistato contadini ed avventori che sulla base di quanto presente sulle bancarelle ci hanno dato le loro ricette. Nella bottega "Macelleria da Fedele" abbiamo filmato la preparazione degli gnimm'r'dd e ci siamo fatti mostrare la cotica di maiale, nominata da molti degli intervistati come ingrediente "antico" per insaporire i piatti di verdure.

La giornata è proseguita al Vecchio Frantoio dove ci hanno fatto vedere come si prepara una pignata di pecora e un arrosto di involtini ed altre preparazioni e come si possono fare per bene e conservare i carciofini sott'olio.

In serata siamo passati al Vicolo Cieco per filmare la preparazione di una classica Cialledda con il pane raffermo.

La notte la abbiamo trascorsa nell'enorme forno a legna Pane&Pace in via Santo Stefano: 30 mq di superficie arroventata per cuocere moltissime forme di Pane di Matera a cornetto ed altri formati di pane.

    • matera
    • Foto di: Francesca Zito

Lunedì 20 maggio Tursi e Valsinni

La giornata del 20 maggio si è svolta quasi integralmente nella struttura Palazzo dei Poeti, nella Rabatana di Tursi. Sapevo che fosse un posto molto bello ma non immaginavo la vera realtà del luogo, in cui la bellezza e l'autenticità si fondono con la poesia pura e con il cuore veramente enorme della gente. Lo chef Giuseppe D'auria ci cucina un piatto di frizzuoli alla rabatanese, conditi cioè con mollica tostata, peperone crusco, pomodorini e cacioricotta. I frizzuoli sono stati cavati in pochi minuti da Commare Carmelina, una signora del luogo che condensava in sè l'archetipo lucano della gente tenace, fort,e allegra e paziente. L'aperitivo a base di succo di Arancia di Tursi, vino bianco e zenzero accompagnato da una bruschettina e da una manciata di fave croccanti è stato una festa di colori e profumi.

A Valsinni abbiamo potuto soltanto effettuare riprese esterne perchè per problemi tecnici non abbiamo potuto cucinare, ma ne è valsa la pena comunque.

    • tursi
    • Foto di: Francesca Zito

Martedì 21 maggio Policoro e Bernalda

Appuntamento mattiniero in un enorme campo di fragole per raccoglierne un po' e portarle al Maestro Mario Demuro, chef di Villa Cirigliano per farne un goloso tiramisù estivo. Nel menù anche un piatto molto antico, il Barbante, tradizionale di Grassano, paese natale dello chef, ma arricchito dal profumo dei peperoni cruschi originariamente non compresi nella ricetta.

A Bernalda il pomeriggio trascorre nell'incantevole Resort di proprietà di Francis Ford Coppola "Palazzo Margherita" dove lo chef ci mostra come si prepara la "Pastorale", uno stufato di pecora molto diffuso in tutti i paesi lucani e preparato spesso durante la transumanza verso l'Abruzzo.

    • de muro
    • Foto di: Francesca Zito

Mercoledì 22 maggio Castelmezzano e Pietragalla

    • castelmezzano pietragalla
    • Foto di: Francesca Zito

Giovedì 23 maggio Maratea e Rotonda

Problemi tecnici e maltempo ci impediscono di girare a Maratea, dove avevamo appuntamento con Josè Possidente per una esperienza di pescaturismo a bordo del loro peschereccio con il mitico Zio Pino, e proseguiamo per Rotonda dove ci accoglie Peppe Cosenza, una delle guide più in gamba del Parco del Pollino, che insieme alla sua mamma e a sua zia ci fa vedere come si cucinano i tajjolini chi fasule, un piatto a base di pasta fresca e fagioli conditi con aglio, olio e peperone.

    • maratea rotonda
    • Foto di: Francesca Zito

Venerdì 24 maggio San Paolo Albanese e Chiaromonte

    • san paolo albanese chiaromonte
    • Foto di: Francesca Zito

Sabato 25 maggio Barile e Venosa

    • barile venosa
    • Foto di: Francesca Zito

Domenica 26 maggio Muro Lucano

    • murolucano

Lunedì 27 maggio Avigliano e Cancellara

    • avigliano cancellara
    • Foto di: Francesca Zito

Attenzione! Tutte le foto di questo articolo sono tratte dal videodiario personale della fotografa Francesca Zito, non sono pertanto materiale ufficiale del documentario e del progetto Basilicata Secrets

blog comments powered by Disqus

MyFreeCopyright.com Registered & Protectedcopywriting

Privacy Policy